• 06 9060151
  • info@cfmetalli.com

Archivio dei tag FIR

Formulario Identificativo Rifiuti, mini-guida all’uso… (1)

La nostra mini-guida “for dummies”…

La premessa minima a questa mini-guida è che non possiamo dire tutto, su questo fondamentale documento che interessa chiunque produca, trasporti, intermedi o riceva rifiuti.

Si è reso indispensabile pubblicare i post seguenti, vista la situazione generale di quanto osserviamo quotidianamente, rilevando errori, omissioni e interpretazioni, clamorosamente sbagliate…

Insomma, notizie minime per quanti sono proprio negati nell’approcciare il FIR, o per chi comincia, sono vitali.

Il FIR è composto di 4 fogli…

FIR (Formulario Identificativo Rifiuti)

Il formulario, è composto di 4 fogli; non tutti i produttori del documento specificano di lato la pertinenza dei fogli degli stessi; quindi, la prima cosa da chiarire, definitivamente, è a chi debbono andare le varie copie.

Intanto, mettete sempre il cartoncino, prima di compilare, dopo il quarto foglio, altrimenti inficiate i FIR successivi…

Foglio 1 – Ovvero quello dove scrivete, è di pertinenza del PRODUTTORE. Prima di partire, va staccato e lasciato al produttore; se siete sempre voi, staccatelo per non confondervi e lasciatelo, ad esempio, presso il cantiere dove state operando… Solo su questo foglio, generalmente, vanno riportate (come vedremo avanti e nel campo annotazioni), le eventuali correzioni…

Foglio 2 – Il secondo foglio è di pertinenza del DESTINATARIO,(ovviamente Autorizzato a trattare rifiuti) ovvero, dell’impianto che riceve i rifiuti.

Foglio 3 – Di pertinenza del TRASPORTATORE (ovviamente autorizzato ed iscritto all’ANGA)…

Foglio 4 – Foglio che deve tornare al produttore, con il timbro di accettazione del destinatario.

La legge, non definisce la distinzione di pertinenza in base al colore dei foglio (il primo è blu, il secondo verde, il terzo rosso, l’ultimo grigio); quindi spesso si può fare confusione tra il foglio 2 e 3. E’ indifferente, quindi se rilasciate l’una o l’altra; generalmente, la verde è dell’impianto e la rossa per il trasportatore.

Ovviamente, il “librone” dei FIR, va vidimato !!! Chi trasporta rifiuti, DEVE essere iscritto all’Albo Nazionale Gestori Ambientali; poi ha titolo per comprare i formulari presso i centri autorizzati. Successivamente, occorre vidimare questi libri, generalmente, presso la Camera di Commercio o l’Agenzia delle Entrate.

Prosegue (2)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...