• 06 9060151
  • info@cfmetalli.com

Formulario Identificativo Rifiuti, mini-guida all’uso… (5)

Formulario Identificativo Rifiuti, mini-guida all’uso… (5)

La nostra mini-guida “for dummies”…

E continuiamo compilando sempre insieme, i campi seguenti; quelli che riguardano proprio i rifiuti…

La terza sezione, comprende tutti i dati che riguardano i rifiuti; iniziamo con il campo 4. Nel campo denominazione/descrizione, dovrete scrivere la descrizione del CER. Il caso del CER che più riceviamo, è semplice: FERRO E ACCIAIO. Questa, è la descrizione corretta del CER 170405. Spesso, i produttori scrivo altro; errore da non commettere. Ogni CER, ha la sua descrizione semplice e chiara. Alla fine di questa serie di post, magari, vi riepilogheremo i CER più comuni del settore edile.

Lo stato fisico, nel caso nostro, è sempre solido, barrare 2. NESSUNO è la caratteristica di pericolo e SFUSO, riguarda la descrizione del carico.

Anche qui, per qualsiasi errore, fate riferimento alle corrette modalità di rettifica (annotazioni)…

Sotto a questi dati, troverete vari campi, come tutti, sempre indispensabili da compilare. Nel campo 5, va descritta la destinazione del rifiuto; generalmente, è R13, ma bisogna sentire, di volta in volta, l’impianto di destinazione. Nel nostro caso, solo i CER del RAEE, sono da destinare ad R4. A fianco, le caratteristiche chimico-fisiche che, sempre nel nostro caso, sono sempre e solo da descrivere con la dicitura INORGANICO.

Il campo 6, che spesso viene omesso, è come tutti obbligatorio ! Va barrato come sotto, e va riportato un peso INDICATIVO, una vostra STIMA di quanto potrebbe essere. Come vedremo, nelle copie successive, sarà cura dell’impianto di destinazione, imputare e scrivere quello che è il peso effettivo accettato. Nel campo 7, se il percorso è il più breve (dal Produttore, al Destinatario), lasciate in bianco. Se per motivi di servizio, o tappe intermedie (anche ad esempio altro carico, con altro FIR), va qui indicato. Per esempio: “il più breve, previo passaggio cantiere Via Roma etc etc).

Si potrebbe dare il caso, che si parte con un materiale di un produttore e se ne carica altro, presso altra sede; in questo caso, nel primo formulario, va accennata la tappa. Troppo complicato ?! Speriamo di no. Nel campo 8, barrate NO (riguarda i pericolosi)…

Prosegue (6)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Marco Cesari

Lascia un commento