• 06 9060151
  • info@cfmetalli.com

160117 Metalli ferrosi

160117 Metalli ferrosi

160117_Rottami di motoriTra gli 842 CER esistenti, alcuni hanno la medesima descrizione generica, come quella di questo CER: “metalli ferrosi”.

Eppure il CER 160117 ha una sua specifica origine e serve a designare specificatamente, i rottami ferrosi prodotti dalle autofficine.

Spesso, impropriamente, vengono utilizzati altri CER, tipo il 170405 (ferro e acciaio); ma è un errore nel quale è bene non incorrere, essendo il gruppo 17, originato dalle costruzioni e demolizioni.

Le autofficine, producono vari tipi di rifiuti e scarti di lavorazioni; per massa e volumi complessivi, il 160117 è senz’altro il rifiuto prodotto in quantità maggiore, uno dei pochi peraltro, classificati come NON pericolosi.

Le autofficine, già da anni gestiscono al meglio la produzione di rifiuti, stoccando al meglio le diverse tipologie di rifiuti prodotti il cui destino, è peraltro molto diverso.

La pericolosità dei rifiuti prodotti da questo tipo di attività, è quasi sempre determinata dalla presenza di oli usati o liquido antigelo.

Nel nostro impianto, trattiamo solamente rifiuti non pericolosi. Proprio per questo motivo, raccomandiamo sempre ai produttori, di verificare attentamente che i cascami, i motori, siano adeguatamente svuotati, poichè una percentuale elevata di oli, determina la non accettazione del rifiuto.

E’ anche questo il motivo per cui, il più delle volte, siamo noi ad effettuare il ritiro presso le autofficine; abbiamo così modo di verificare, durante il carico, che nessun pericoloso sia finito per errore nelle casse dei rottami (come può accadere per le lattine ed i barattoli sporchi di olio (150110), i filtri dell’olio (160107) e gli stracci e segatura sporchi di olio (150202). Sono infatti questi, tutti rifiuti pericolosi, da tenere adeguatamente separati dai cascami ed stoccati in contenitori al coperto, resistenti a corrosione o perdite di liquidi.

Il 160117 è un rifiuto composito e molto diversificato che, per quanto sia maggiormente connotato dalla presenza di ferro, può presentare anche rottami in ferro e acciaio, oppure, in ferro e carter.

In definitiva, è questo il rifiuto prodotto dalle autofficine, che viene riciclato al cento per cento, per tornare materia prima per l’industria automobilistica e non solo…

Produci questo tipo di rifiuto e desideri un ritiro da parte nostra ? O vuoi ulteriori informazioni sull’argomento ?

Riempi il modulo contatto e ti richiameremo in breve

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Marco Cesari

Lascia un commento